21 Aprile 2024

5 thoughts on “L’Esercito è la mia famiglia e resterà la mia famiglia!

  1. Anch’io mi auguro che possa entrare in politica con la sua onesta lucidità e autocontrollo ( non dico disciplina perché ci sarebbe subito il sinistrorso di turno a parlare di fascismo), ma ritengo anche considerevole la sua cultura e visione generale della vita. Ce ne fossero..! Il nostri parlamento conta un certo numero di debosciati che sono il disonore dell’Italia

  2. Per me che sono diventato uomo servendo come Ufficiale nei ranghi della Folgore, sarebbe un onore avere come rappresentante politico una persona con la sua chiarezza di intenti verso i valori dell’italianità; ma anche verso una riedizione di una Europa forte e libera da ogni altra influenza. E credo che se invece di aggregarsi a un vecchio partito, creasse una nuova entità, avrebbe anche più seguito di quanto già abbia.

  3. Da estimatore del Generale, nel cui libro vedo i miei stessi pensieri, lo vorrei in politica, ma se dovesse scendere in campo, vorrei non finisse a far parte del sistema a cui “tutti” si devono adeguare, ma perseverasse nell’essere e nella mentalità dimostrata finora. Buona vita, un ex paracadutista.

  4. Sono sicura che se il generale decidesse di occuparsi della Res publica, lo farebbe in scienza e coscienza
    In bocca al lupo generale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *